“Musica Civica”, la rivoluzione secondo Canfora